09/12/2013 - In Spagna arriva il divano virtuale

Da un articolo di Patricia Matey, è possibile leggere di un interessante intervento, riferito nel corso del XIV Congresso Nazionale di Psichiatria, tenutosi in Spagna a Barcellona ,circa la validità online di alcune tipologie di disturbi psicologici, quali problemi alimentari come l’anoressia o la bulimia, lievi o comunque moderate tipologie di depressione e stati ansiosi generalizzati cui afferiscono anche le fobie, il tutto supportato, quando possibile, da una parte di trattamento farmacologico.
Promotore della ricerca che dovrebbe concludersi entro un anno, si legge sempre nell’articolo, è lo psichiatra dell’Ospedale Miguel Servet di Saragozza, Javier Garcìa Campayo, il quale ha illustrato il progetto della psicoterapia online da lui definita come una sorta di ferramenta rapida, facile, comoda, efficace ed economica che, già diffusa in alcuni paesi come il Regno Unito e l’EE UU, a suo dire, presenta enormi potenzialità, specie se come egli stesso si augura, verrà integrata nell’ambito del sistema sanitario pubblico spagnolo.
Il cosiddetto “divano online”, stando ai pronostici di Garcìa Campayo, consentirà il trattamento di un maggior numero di pazienti, riducendo così notevolmente le liste d’attesa, nel momento in cui il medico potrà assegnare il farmaco antidepressivo, indirizzando il paziente allo psicoterapeuta virtuale.
Un metodo questo, riferisce ancora Campayo, che potrà ridurre il numero di abbandono di pazienti, ad oggi ancora numeroso, che spesso per ragioni di imbarazzo relativi alla psicoterapia in sé, lasciano l’iter, precludendosi pertanto la possibilità di un raggiungimento della mèta.
La comodità, infatti, di potersi connettere a distanza, da casa o dal posto in cui si preferisca, attraverso e- mail o chat e per la durata di 45 minuti, crea nel paziente una sorta di maggiore serenità, rispetto al doversi muovere da casa e al dover superare quella barriera di “naturale imbarazzo”, specie, riferisce ancora lo psichiatra, nei casi di fobia sociale. È questo il caso di due programmi strutturati dal Dipartimento di Psicologia Basica, Clinica e Psicologica dell’Università Jaume I di Valenza, come si può leggere nella rivista “Cuadernos de Medicina Psicosomàtica y Psiquiatrìa de Enlace” nei quali il dottor Campayo argomenta come si tratti di metodi di telepsicologia autoapplicata, vale a dire di metodi che combinano procedimenti di autoaiuto e di telepsicologia. Avvalora le tesi riferite dal dottor Campayo anche l’intervento del dottor Manuel Porcel, codirettore di metapsicoterapia.com. il quale sottolinea come, avviata la sua sperimentazione già a partire dal 2003, abbia avuto modo di osservare nei pazienti, il 90% dei quali in un’età compresa tra i 25 e i 40 anni, una maggiore positività in relazione al fatto che la formula della terapia online elimina di fatto tutte le barriere architettoniche, fisiche e mentali, oltre a facilitare notevolmente il lavoro del terapeuta che può così rileggere i suoi casi e studiarli con maggiore attenzione. Non da ultimo, si legge sempre nell’articolo, il dottor Porcel sottolinea l’assoluta novità di poter contemporaneamente interagire a distanza tra i membri di un nucleo familiare, che si trovino a vivere anche in località molto distanti tra loro, quando ovviamente la cosa risulti necessaria.
Tornando per un attimo all’intervento del dottor Garcìa Campayo è giusto sottolineare come lo psichiatra abbia definito il suo “un progetto dalle potenzialità enormi”,auspicandosi che l’idea della quale è fautore, possa essere importata anche in Italia. A tal proposito noi di Mind Target teniamo a far conoscere il nostro progetto made in Italy, vale a dire la nascita della prima piattaforma elaborata in Italia, con programmi ad hoc per lo svolgimento della psicoterapia online. Il team di Mind target, selezionato accuratamente tra varii curricula di professionisti, ha dato luogo ad uno staff preparato e pronto a fronteggiare le numerose richieste di chi, necessitando d’aiuto e non potendosi spostare da casa, preferisca interagire con il proprio terapeuta online, grazie ad un semplice click.