Viola Enrione

Viola                                                        Enrione                                                     Prima consulenza gratis poi a € 60

Psicologo - Psicoterapeuta

  •  Ordine appartenenza: Piemonte    Iscrizione all'albo numero: 5311
  •  Indirizzo Psicoterapico: Sistemico familiare   Disponibilità: 9:00 19:00
  •   Consulenze: Psicoterapia di coppia, Psicoterapia individuale dell'adulto, Psicoterapia dell'adolescente, Psicologia del bambino (genitorialità)

Ho conseguito la laurea magistrale in Psicologia, a indirizzo Psicologia Clinica e di Comunità,  presso l'Università degli Studi di Torino nel 2005, con una tesi di ricerca sul vissuto genitoriale delle madri nubili che metteva a confronto il contesto cittadino con quello di provincia. Dal 2001 al 2004 ho svolto il ruolo di volontaria presso il C.A.V. (Centro Aiuto alla Vita) di Rivoli (TO), finalizzato ad aiutare le donne alle prese con una gravidanza difficile o indesiderata, oltreché a sostenere le giovani madri prive di mezzi o sprovviste delle capacità necessarie a fornire le cure al figlio. All’interno del centro una larga fetta dell'attività è dedicata alle donne immigrate, specie se irregolari e provenienti da paesi in via di sviluppo, in quanto persone particolarmente vulnerabili. Tale mansione mi ha permesso di sviluppare capacità di progettazione e coordinamento nello svolgere la funzione di sostentamento, oltre ad e una profonda e connaturata esperienza nei rapporti interpersonali. Ho, inoltre, svolto supporto psicologico  nei confronti di madri in difficoltà ed effettuato attività di baby-sitter. Dal marzo 2005 al marzo 2006 ho effettuato volontariato presso A.S.L. 6 di Venaria (TO), all’interno del reparto di Neuropsichiatria Infantile (Responsabile Dottor Gardenghi, orientamento Sistemico Relazionale),  con programmazione ed erogazione di interventi a favore della qualità di vita dei bambini e degli adolescenti, presa in carico di pazienti e somministrazione di test diagnostici. Presso la stessa struttura ho svolto il tirocinio pratico post-lauream, dal marzo 2006 al marzo 2007, con presa in carico di pazienti; consulenza e sostegno psicologico; riunioni d’equipe; lavoro in rete con servizi sociali, insegnanti e pediatri; utilizzo dello specchio unidirezionale; somministrazione di test diagnostici; partecipazione ai colloqui psicologici preadottivi; adesione a seminari formativi (con rilascio di attestato di frequenza), quali: ·      Segnali di vita: il disagio psicologico degli adolescenti (fattori di rischio e fattori di protezione) ·      Gli aspetti problematici dell’adozione: dalla conoscenza della coppia all’inserimento del bambino ·      L’accompagnamento della coppia dall’abbinamento alla fase del post-adozione ·      Valutazione e cura del genitore maltrattante ·      Il sè professionale: mediatori, counsellor e psicoterapeuti a confronto Durante l'anno 2006 ho svolto il ruolo di educatrice presso la Scuola Statale Elementare Padre Gemelli di Torino e presso il centro estivo del comune di Caselette (TO), per conto della Cooperativa Sociale Un Sogno per Tutti. Nel secondo semestre dell'anno 2007 ho sostenuto l'Esame di Stato per l'abilitazione alla professione di Psicologa, che ho conseguito a Gennaio del 2008 e, iscrivendomi successivamente all'Albo degli Psicologi, presso L'Ordine degli Psicologi del Piemonte, con numero 5311. A gennaio del 2008 mi sono iscritta presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Sistemica “Centro Studi Eteropoiesi” di Torino, riconosciuta dal MIUR in data 22/12/2000. L'elemento distintivo del modello di Psicoterapia Sistemica consiste nello sviluppare l'analisi dei problemi e la ricerca di una loro soluzione attraverso il lavoro contemporaneo su due coordinate: il livello relazionale (caratteristica della terapia della famiglia) e il livello della persona, considerata non solo come individuo parte di un sistema, ma come polo organizzatore autonomo del mondo esperienziale. Nel marzo del 2008 ho iniziato il  tirocinio di specializzazione presso A.S.L. TO1 di Torino, nel reparto di Neuropsichiatria Infantile (Tutor Dott.ssa Brach Papa, orientamento Sistemico Relazionale), con presa in carico di pazienti, consulenza e sostegno psicologico, sedute di terapia familiare; riunioni d’equipe e incontri di supervisione; somministrazione di test diagnostici; valutazione delle capacità genitoriali; colloqui psicologici pre-adozione. Ho conseguito il diploma in  Psicoterapia Sistemica nel marzo del 2012 e, successivamente, mi sono iscritta nell'elenco degli Psicoterapeuti presso l'Ordine degli Psicologi del Piemonte. Dal settembre 2008 ho iniziato l'attività di libera professione in qualità di Psicologa e da marzo del 2012 in qualità di Psicologa/Psicoterapeuta presso i poliambulatori:"Casa della Salute" di San Gillio  (TO) e "Studio medico" di Torino. Dal settembre 2008 opero come libera professionista presso la Cooperativa Sociale Interactive, nella struttura "City-farm Community Cascina Teghillo" di Torino, che ospita utenti autistici giovani adulti, dove dal dicembre 2006 al dicembre 2007 ho prestato Servizio Civile Volontario. L’operato prevede lavoro d’equipe; supporto agli ospiti nella loro quotidianità; assistenza sanitaria, riabilitativa e psicologica; sostegno ed accompagnamento nelle attività ludico-formative (ippoterapia, musicoterapica, arteterapia, nuoto, pattinaggio…); affiancamento a singoli utenti al fine di raggiungere obiettivi prestabiliti mediante progetti educativi; terapia occupazionale. Metodologia di intervento basata sul programma Teacch e sulla Comunicazione Aumentativa Alternativa Dal 2009 collaboro attivamente con l'associazione "Abbracciamo  l'Africa" di Costigliole Saluzzo (CN), operante nel nord del Burkina Faso, una delle zone più povere del  pianeta, al fine di offrire un sostegno concreto nell'immediato ed, in sinergia  con la popolazione in loco, sviluppare strategie di miglioramento economico e di vita. A dicembre del 2010 ho effettuato un viaggio umanitario nel villaggio di Irim, dove opera l’associazione, allo scopo di  verificare l’avanzamento dei progetti sostenuti e di visitare i bambini adottati a distanza. Ciò mi ha consentito  lo sviluppo di capacità organizzative per la raccolta di fondi,l’attitudine di interazione e di comunicazione,l’abilità di analisi e di individuazione delle strategie più efficienti, nonché la predisposizione all’ascolto, all’empatia e alla gestione delle proprie emozioni in un contesto di vita molto arduo. Si ampliano inoltre  le competenze sui processi psicosociali e la conoscenza sull’incidenza dell’ambiente sull’individuo; si affinano le doti di percezione, decifrazione e rispetto; si impara ad individuare un obiettivo realistico e a superare le barriere linguistiche. Nell'anno 2007 ho tenuto due incontri presso la Biblioteca di Givoletto (TO) sui temi specifici, , del bullismo e della violenza domestica. Nell'anno 2102 ho svolto quattro incontri presso il Punto Giochi Inventasogni di Torino,dai temi: ·      Com'è difficile comunicare tra noi e i bambini ·      Siamo stressati! Coppia e famiglia sotto pressione ·      Com'è difficile fare i genitori e non fare errori! Capirsi per capire i figli ·      Il legame che cambia: primi distacchi, primi no. Regole e dintorni. Nel medesimo anno in qualità di psicologa moderatrice, ho partecipato ad incontri mensili presso l'asilo Melarido di Torino, ideati come spazio di incontro rivolto ai genitori, per poter discutere le proprie problematiche relative alla gestione dei figli e della coppia genitoriale.